Abbiamo passato gli ultimi mesi chiuse in casa o nei nostri uffici, con la pelle sempre coperta e protetta dai vestiti...abbiamo mangiato forse non proprio in modo corretto...
 
Insomma ci siamo un po' lasciate andare ma ora, con la bella stagione, vogliamo tornare a respirare e goderci un po' di meritato caldo e sole...
 
E' giusto e sacrosanto ma prendere il sole così, senza un'adeguata preparazione, comporta un grande rischio per la tua pelle.
 

In primavera la tua pelle non è ancora pronta al sole.

 
La maggior parte di noi lavora al chiuso, dentro qualche ufficio e il sole lo vede dalla finestra...e così la pelle non ha la possibilità di "allenarsi" ai raggi solari.
 
Poi, appena ne abbiamo l'occasione, prendiamo il sole, magari senza alcuna protezione solare adeguata,...e ci scottiamo!
 
Infatti è proprio ora, con le prime uscite all'aria aperta, che è più facile scottarsi, provocando rossori ma soprattutto macchie cutanee che possono poi comparire anche a distanza di anni.
 
Sarebbe bene in queste poche settimane che ci separano dall'estate, preparare la pelle in modo graduale ed adeguato. Ma come?
 

Ecco 4 semplici consigli che ti permetteranno di ottenere  un'abbronzatura dorata e compatta per tutta l'estate senza scottature e macchie.

 

Consiglio n.1: Curare l'alimentazione

 
Ormai lo sai bene anche tu: salute e bellezza dipendono molto da quello che mangiamo.
 
Per una pelle sana e un'abbronzatura perfetta occorre iniziare a consumare cibi ricchi di vitamine e minerali in particolare vitamina C, E, A e carotenoidi.
 
Quindi via libera a frutta e verdure di stagione, colorate come: carote, radicchi, pomodori, albicocche, ciliegie, fragole, melone giallo e verdure a foglia verde.
 
I minerali e le vitamine presenti in questo tipo di alimenti favoriscono la produzione di melatonina e quindi svolgono una funzione protettrice per la tua pelle.
 
Se non hai già questa sana abitudine ricorda di iniziare ad alimentarti, con cibi ricchi di vitamine, almeno 30 giorni prima di esporti al sole.
 

Consiglio n.2: Esfoliare la pelle

 
Esfoliare la pelle in profondità, ovvero eliminarne gli strati più superficiali, è la prima cosa da fare per ottenere una pelle sana e perfettamente abbronzata. 
 
Perché è così importante esfoliare la pelle?
 
Immagina di avere un mobile di casa che non spolveri da diversi mesi: sulla sua superficie si depositerà tanta di quella polvere da fargli cambiare colore.
 
Bene, ciò che accade sulla tua pelle non è poi tanto diverso da quanto appena descritto. 
 
Anche sulla pelle si depositano impurità, polveri, inquinanti, cellule morte...tutte sostanze che se non rimosse periodicamente, oltre a darti un colorito grigiastro, favoriranno un'abbronzatura non omogenea, con aree più chiare rispetto ad altre.
 
Allora la soluzione ideale è ricorrere a un peeling massaggio, magari con prodotti naturali e biologici come il nostro peeling corpo al fieno che sfrutta le proprietà delle cumarine del fieno. 
 
E per il viso un peeling chimico con acido mandelico o meccanico mediante microdermoabrasione. Oltre naturalmente ad uno scrub esfoliante da utilizzare periodicamente a casa.
 
In questo modo, oltre a pulire e detergere in profondità la tua cute, stimolerai il ricambio cellulare ottenendo un'abbronzatura più compatta e duratura nel tempo.
 

Consiglio n.3: Idratare in profondità la pelle 

 
Una dei problemi che più spesso mi capita di rilevare quando svolgo il test TDA della pelle sulle mie clienti è la disidrazione.
 
Credo davvero di non avere ancora trovato una donna o un uomo con la pelle che non presenti questo problema che poi è alla base di tanti inestetismi (rughe, secchezza, sensibilità).
 
A maggior ragione, se ci si espone al sole, occorre che la pelle sia ben idratata sia prima che dopo.
 
Per una corretta idratazione della pelle occorre intervenire su vari aspetti:
 
  • Alimentarsi correttamente (come dicevamo sopra) 
  • Bere molta acqua
  • Evitare detergenti non adatti alla propria pelle (saponette e altri detergenti aggressivi che tendono a seccare la pelle)
  • Utilizzare una crema idratante fluida per proteggere la pelle anche dopo la doccia
  • Per il viso può essere molto utile una maschera idratante ad effetto antiage.

Consiglio n.4: Usare solari di qualità privi di sostanze dannose per la tua pelle 

 
La protezione della pelle con il giusto solare è fondamentale per preservarne la salute e ottenere un'abbronzatura compatta e duratura. 
 
Comprare un solare qualsiasi non va bene, perché il rischio in cui possiamo incorrere è di acquistare prodotti non all'altezza della loro funzione che deve essere di totale protezione e contemporaneamente idratante e antiage.
 
Ecco le principali caratteristiche che andrebbero cercate in un solare:
 
  • filtri sia UVA che UVB
  • sostanze emollienti naturali come burro di Karité e cacao
  • vitamine A, E e acido ialuronico per la massima idratazione anche sotto il sole
  • facilmente spalmabili 
  • filtri a protezione del DNA
  • No derivati del petrolio come paraffine e petrolati
  • No siliconi
 
Oggi poi esistono anche degli attivatori dell'abbronzatura (da non confondere con alcuni prodotti che "colorano la pelle") che permettono di preparare la pelle adeguatamente iniziando l'applicazione circa un mese prima dell'esposizione.
 

E tu stai già seguendo questi consigli?

Se stai valutando l'acquisto dei solari li puoi passare ad acquistare in negozio, chiamare lo 0522865852 oppure farteli spedire a casa direttamente tramite il nostro ecommerce: https://jbcestetica.adunmetro.it/

I nostri solari sono della linea renlive di Biotec Italia.

Noi siamo a montecchio emilia.